Home Attualità Taxi, a Firenze 100 licenze in più: “la discussione con i tassisti...

Taxi, a Firenze 100 licenze in più: “la discussione con i tassisti è chiusa”

0
SHARE
Taxi, a Firenze 100 licenze in più: “la discussione con i tassisti è chiusa”

Cento licenze in più per incrementare il servizio taxi. È questo il risultato dell’approvazione della delibera presentata dall’assessore Giovanni Bettarini. Da tempo l’amministrazione comunale aveva avviato un confronto aperto con gli esponenti di categoria al fine di migliorare il servizio in città.

Ora però la decisione è presa, spiega Bettarini. “Questa è una parte della nostra posizione che non si può discutere. Abbiamo provato a farlo, ma non c’è stato nessun tipo di apertura” questo il commento dell’assessore.

“Siamo disposti a discutere di altre questioni, come la disciplina dei turni, del numero telefonico unico, ma a Firenze servono più taxi e noi andiamo avanti su questa idea”. Un altro fronte che rimane ancora aperto è quello della geolocalizzazione a cui i tassisti si oppongono fermamente. Fattore che invece secondo Bettarini renderebbe più trasparente il servizio taxi. “Noi non sappiano ad oggi, dove sono i taxi e questo nel 2015 è assurdo” ha spiegato.

100 licenze a titolo oneroso

Nei prossimi mesi sarà organizzato un concorso straordinario che servirà a rilasciare 70 nuove licenze taxi ordinarie e 30 temporanee. Queste ultime andranno ad aggiungersi alle 30 attualmente già in circolazione, utilizzabili dalle cooperative di tassisti fiorentini.

Il rilascio delle licenze sarà a titolo oneroso. La Giunta Comunale si occuperà di fissare l’importo e la quota degli incassi da destinare all’Amministrazione. Forti le critiche arrivate da Claudio Giudici, presidente del 4390, che accusa il Comune di avere in mano “lo scalpo dei tassisti”.

Fonte: repubblica.it