Home Cronaca Firenze allerta per il vertice Nato. Domani il piano sicurezza

Firenze allerta per il vertice Nato. Domani il piano sicurezza

0
SHARE

Dopo i fatti di Parigi le misure di sicurezza saranno portate ai massimi livelli. È quanto emerge da una recente dichiarazione del questore di Firenze Raffaele Micillo. L’obiettivo è quello di proteggere “tutto ciò che può essere oggetto di attrazione” con pattuglie che si muoveranno per la città per controllare gli obiettivi sensibili.

Nelle ore immediatamente successive agli attentati di Parigi, dal Ministero sono partite specifiche richieste di aumentare la vigilanza, con particolare attenzione per le strutture legate alla Francia, agli Stati Uniti e alla comunità ebraica. Il punto della situazione sarà fatto durante la riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica di domani.

Firenze allerta: sicurezza intensificata per vertice Nato e visita di Mattarella

In Comune, dove circolava la voce del possibile arrivo dei metal detector, si vivono con grande apprensione anche i preparativi per il vertice Nato in programma per il 25 e 26 novembre.

Due giorni segnati in rosso nel calendario delle forze dell’ordine, da tempo al lavoro per pianificare il servizio per contrastare eventuali contestazioni, e ora alle prese anche con l’allerta terrorismo. Misure di sicurezza intensificate anche per la visita del Presidente Mattarella, che sarà a Firenze mercoledì prossimo.

Non ci sono minacce specifiche su Firenze” ha chiarito il questore, tuttavia sia il controllo del territorio che il lavoro di intelligence devono continuare senza sosta. Per questo quanti si sono messi in mostra per posizioni o comportamenti sospetti, verranno tenuti sotto controllo.

Fonte: repubblica.it