Home Cronaca Firenze allerta terrorismo: sorvegliato speciale Palazzo Pitti

Firenze allerta terrorismo: sorvegliato speciale Palazzo Pitti

0
SHARE

Firenze allerta per il rischio attentati. Sabato mattina sono scattati altri due falsi allarmi per presunte bomba, mentre durante la notte una pattuglia della digos ha inseguito e bloccato un’auto con tre nordafricani, che non si sono fermati all’alt. L’allarme è scattato immediatamente, anche se poi si rivelato infondato.

Intanto è stata rafforzata la sorveglianza a Palazzo Pitti, che con i suoi affreschi su Maometto II e sulle vittorie degli eserciti crociati, è tornato sotto la lente degli analisti del Viminale. Nei giorni scorsi infatti museale d’Oltrarno è stato nuovamente segnalato alle forze di polizia locali come potenziale obiettivo terroristico primario nel capoluogo toscano. Già nel mese di luglio c’erano state delle minacce.

Firenze Allerta terrorismo: individuati due turisti sospetti a Palazzo Pitti

In attesa che vengano reinstallati i metal detector, a Palazzo Pitti è stato ulteriormente innalzato il livello di sorveglianza. Non solo è stato aumentato il numero di agenti in borghese, ma è stata anche istituita una nuova sinergia operativa tra i carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale e i militari “invisibili” dell’antiterrorismo.

A detta degli analisti però tutto questo potrebbe non essere sufficiente: a Palazzo Pitti servirebbero più telecamere, maggiore sorveglianza alle porte di servizio secondarie e un filtraggio efficace al deposito bagagli.

Proprio grazie a una telecamera una decina di giorni fa sono stati individuati due presunti turisti mediorientali, ancora non identificati, in comportamenti sospetti. Hanno fotografato con insistenza il ciclo di affreschi raffiguranti Maometto II nella Sala degli Argenti e il percorso che conduce alla Sala. Le indagini sono in corso.

Fonte: repubblica.it