Home Cronaca Firenze, bambino mangia formaggio contaminato: ricoverato al Meyer

Firenze, bambino mangia formaggio contaminato: ricoverato al Meyer

0
SHARE

Ricoverato al Meyer di Firenze un bambino di 14 mesi con una grave insufficienza renale e un’anemia. Conseguenze di un’intossicazione alimentare che sarebbe stata causata da un formaggio prodotto dall’azienda rumena SC Bradet srl. Questo non è il primo episodio che coinvolge i prodotti della SC Bradet. Pare infatti che in Romania dal 24 gennaio ad oggi l’azienda abbia causato un’epidemia che ha colpito ben 14 bambini.

Il bambino attualmente ricoverato vive nell’area metropolitana di Firenze e dove aver mangiato il formaggino si è sentito male a causa della Escherichia coli 026:H11 presente di nel prodotto. Al momento il bimbo è in condizioni accettabili, ma comunque non è fuori pericolo. La sua insufficienza renale risulta infatti molto seria.

Formaggio contaminato: via i prodotti dal mercato

Questo tipo di batterio colpisce soprattutto i bambini, mentre sugli adulti ha una sintomatologia più lieve. Va comunque precisato che dopo i recenti casi di intossicazione, la SC Bradet aveva già iniziato a ritirare i propri prodotti dal mercato.

Al momento i servizi di sicurezza alimentare delle Asl toscane stanno verificando l’eventuale presenza nel mercato del formaggio rumeno. Se venisse trovato sarà allontanato dalla vendita. Le autorità sanitarie insistono soprattutto sulla prevenzione da parte dei cittadini: non consumate quel formaggio.

Fonte: corriere.it