Home Cronaca Firenze piazza ciompi, il ritorno del mercato delle pulci non è sicuro

Firenze piazza ciompi, il ritorno del mercato delle pulci non è sicuro

0
SHARE

Piazza dei Ciompi è stata completamente liberata dall’amianto. Nei prossimi giorni se ne andrà quel che resta delle baracche e a breve ci sarà l’assegnazione del bando di gara per rifare la piazza, con un lastricato di pietra. Ma quale sarà il destino del mercato delle pulci è ancora da vedere.

È possibile infatti che il mercato non torni nella piazza che lo ha ospitato fino a poche settimana fa. Questo perché i lavori che devono partire prevedono che l’area rimanga ad uso mercatale, ma “non strettamente vincolata al mercato delle pulci”. È quanto ha dichiarato l’assessore Giovanni Bettarini, che vuole fare di Piazza dei Ciompi uno dei tasselli della “rivoluzione” delle bancarelle del centro storico di Firenze.

Firenze piazza Ciompi e la “rivoluzione delle bancarelle”

Rivoluzione che però sarà possibile solo se al Comune verrà concesso di applicare la liberalizzazione contenuta nella direttiva europea Bolkestein, che consente di indicare tipologie e qualità dei prodotti che possono essere commerciati nelle piazze, nonché le misure delle bancarelle ospitate.

Al momento quello che è certo è che il mercato delle pulci potrebbe anche non tornare ai Ciompi. Una volta tolte le baracche partiranno i lavori e la piazza sarà allestita per essere un’area mercatale in cui si potranno fare diverse cose, e quindi non strettamente vincolata al mercato delle pulci.

Fonte: corriere.it