Home Cronaca Firenze sgombero in via Toselli: occupanti asserragliati sul tetto

Firenze sgombero in via Toselli: occupanti asserragliati sul tetto

0
SHARE

Momenti di tensione a Firenze, per lo sgombero di un palazzo all’angolo tra via Toselli e via Benedetto Marcello. L’edificio era stato occupato da circa dieci persone dell’area antagonista-anarchica che si erano chiuse dentro, barricandosi tra l’ultimo piano dello stabile e il tetto.

Tre degli occupanti, due uomini e una donna, sono ancora asserragliati sul tetto dell’edificio, sotto un ombrellone. Le forze dell’ordine stanno cercando di far ragionare gli occupanti per convincerle a scendere. Intanto, altri otto anarchici che occupavano lo stabile sono stati portati via dalla polizia e al momento si trovano in stato di fermo.

Firenze sgombero: occupanti murano porte e finestre per chiudersi dentro

In via Toselli c’è un grande dispiegamento di forze dell’ordine. Polizia e carabinieri sono entrati all’interno del palazzo insieme ai vigili del fuoco e hanno trovato tutte le finestre e le porte murate o bloccate con delle grate.

Quando i militari sono riusciti a salire, abbattendo un blocco alla volta, e hanno raggiunto il terzo piano sono stati accolti dalle urla degli occupanti. Al grido di “Basta sgomberi”, gli anarchici hanno lanciato un fumogeno su una camionetta dei carabinieri. Su una terrazza è stata anche esposta una bandiera con scritto “Autonomia e riappropriazione”.

Fonte: repubblica.it