Home Cronaca Firenze stazione presa d’assalto dai rom. Salgono sui vagoni alla ricerca di...

Firenze stazione presa d’assalto dai rom. Salgono sui vagoni alla ricerca di valige e preziosi

0
SHARE

Da una decina di giorni un gruppo di persone di etnia rom tiene in ostaggio i binari dei treni regionali della stazione di Santa Maria Novella. Salgono sui vagoni, principalmente dei treni diretti a Siena, Lucca e Pisa, alla ricerca di valigie e altri oggetti di valore.

Dopodiché si danno alla fuga e scendono dal treno, oppure si mettono in viaggio salendo su un altro convoglio. Dopo le tante denunce presentate dai viaggiatori, Grandi Stazioni ha deciso di rinforzare la presenza degli uomini della “Protezione Aziendale”.

Addetti che, però, dovendo anche controllare gli accessi agli Eurostar, si vedono costretti ad allentare le maglie della vigilanza nelle ore di punta. E questo i rom lo sanno bene, al punto che i loro assalti si verificano in “modo sistematico e organizzato”, dice un capotreno.

Firenze stazione: rom assaltano i treni in modo sistematico

Ieri, 25 luglio 2016, ad esempio un addetto delle Ferrovie ha dovuto chiamare la polizia. “Sono 10 volte che questo romeno entra ed esce dal regionale per Lucca, non so più cosa dirgli, è il caso che intervengano gli agenti” ha detto alla sua sala operativa, tramite ricetrasmittente.

E ora anche i tre militari che fanno servizio anti terrorismo alla stazione, passano la maggior parte della giornata ad allontanare queste persone dalle biglietterie e dai binari.

Fonte: corriere.it