Home Cronaca Firenze uccide la madre di 93 anni in casa di riposo e...

Firenze uccide la madre di 93 anni in casa di riposo e poi si suicida

0
SHARE

Un uomo di 73 anni ha ucciso la madre 93enne, ricoverata in una residenza per anziani a Firenze, e poi si è tolto la vita. È successo attorno alle 12, l’uomo ha sparato alla madre mentre si trovavano all’interno della struttura in cui la donna risiedeva, poi ha rivolto l’arma contro se stesso e si è sparato un colpo.

La donna era diventata ospite della struttura da poco tempo e soffriva di decadimento cognitivo. L’arma utilizzata dal figlio, una ex guardia giurata, era regolarmente detenuta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto operativo e gli uomini della compagnia di Firenze, nonché il medico legale ed il Pubblico Ministero di turno.

Firenze uccide la madre e si spara

Stando a una prima ricostruzione, prima di ammazzarla l’uomo ha portato la madre, costretta in carrozzina, su un terrazzo della residenza sanitaria assistenziale in cui soggiornava. Una volta arrivati sotto un gazebo le ha sparato e si è ucciso.

È questa la prima ricostruzione di quanto accaduto oggi, verso le 12, nella residenza sanitaria assistenziale “San Lorenzo” all’immediata periferia sud di Firenze. Una delle infermiere ha chiamato immediatamente il 118, ma l’intervento dei sanitari è stato inutile.

Fonte: ilmessaggero.it