Home Sport Fiorentina, pronto il ricorso dopo l’espulsione di Zarate

Fiorentina, pronto il ricorso dopo l’espulsione di Zarate

0
SHARE

Due giornate di squalifica a Geoffrey Kondogbia e tre a Mauro Zarate. È quanto ha deciso il Giudice sportivo Gianpaolo Tosel, in merito alle vicende che si sono verificate nell’ultimo turno della Serie A. L’argentino della Fiorentina, arrivato in viola a gennaio 2016, paga cara la “condotta violenta” che ha tenuto nei confronti di Murillo al 49° minuto del secondo tempo.

Zarate ha infatti afferrato e stretto con entrambe le mani il collo del difensore interista. Espulso a gara finita invece Kondogbia per “condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro” al quale dopo la fine della partita avrebbe rivolto un plateale ed ironico applauso prolungato.

Fiorentina: “eccessiva la sentenza nei confronti di Zarate”

La Fiorentina ha fatto sapere che farà ricorso contro i tre turni di squalifica inflitti a Zarate, considerati una sanzione eccessiva soprattutto se si tiene conto di quanto subito prima, in partita, dallo stesso Zarate.

Per questo la viola ha deciso di fare ricorso, nella speranza che le giornate di sospensione possano essere ridotte. Se così non dovesse andare, Zarate sarebbe costretto a saltare le prossime sfide contro Atalanta, Napoli e Roma.

Fonte: tuttosport.com